Stampa

Seminario di Moxibustione Giapponese

Condividi
Seminario di Moxibustione Giapponese a Seriate

Hakusha in collaborazione con Zhi – Natural Wellbeing
ti invitano a

SEMINARIO DI MOXIBUSTIONE GIAPPONESE

Si tratta di una pratica non invasiva che utilizza il calore per curare diverse problematiche e che ricorre alla stimolazione e attivazione di determinati punti del corpo (Tsubo) che influiscono sui meridiani, i canali lungo i quali scorre la nostra energia vitale.

Nella tecnica della moxibustione si utilizza il calore prodotto dalla combustione della lana ottenuta dalle foglie essiccate e triturate di artemisia, pianta con buone doti terapeutiche e proprietà antibatteriche, che viene confezionata in sigari o utilizzata direttamente sotto forma di coni e brucia lentamente e senza fiamma.
Questa tecnica rappresenta un efficace e sicuro strumento di ampliamento delle possibilità di intervento che si hanno con lo shiatsu o altre tecniche a mediazione corporea.

È utile in caso di carenza energetica del ricevente, spesso presente in situazioni croniche o ricorrenti, quando si vuole agire su punti non facilmente trattabili con la pressione perché dolorosi, in caso di dolore dovuto a un movimento o a colpi di freddo; è inoltre efficace per diminuire i dolori legati all’artrosi, può rafforzare le difese corporee aiutando la prevenzione e molto altro ancora.

DURANTE IL SEMINARIO GLI STUDENTI IMPARERANNO A:

  • Realizzare i coni di artemisia secondo lo stile Tai-yu del M° Sawada
  • Distinguere i casi in cui usare o non usare la moxibustione
  • Usare la moxibustione diretta su diverse categorie di punti,
  • Trattare con la moxa un punto secondo la sua fisiologia energetica e le sue indicazioni,
  • Trattare con la moxa un meridiano, uno Zang-Fu o una zona del corpo a seconda delle necessità del ricevente,
  • Usare la tecnica di tonificazione o di dispersione di un punto con la moxa,
  • Trattare con la moxa gli ematomi, le contusioni e le cisti tendinee

PROGRAMMA DEL SEMINARIO:

  • Indicazioni, avvertenze e controindicazioni della Moxibustione;
  • Principi teorici della tecnica;
  • Moxibustione giapponese, lo stile Tai-yu del M° Sawada
  • Scelta del canale da trattare utilizzando i punti yuan
  • Utilizzo dei punti Gen-Yuan, Xi-geki, Shu-mu, punti Ashi.
  • Differenze e trattamento di un meridiano principale o di uno Zang-Fu
  • Circondare la malattia, ovvero il trattamento della zona
  • Effetto specifico di tonificazione e dispersione.
  • Trattamento delle contusioni, ematomi, cisti tendinee.
  • Localizzazione, fisiologia energetica e indicazioni degli tsubo trattati
  • Rapporto tra la moxa e lo shiatsu.

OBIETTIVO

Mettere in condizione l’operatore di saper utilizzare la tecnica di moxibustione diretta secondo lo stile del Maestro Sawada per interagire, secondo la propria valutazione energetica, con coerenti strategie di trattamento sulle problematiche indicate dal ricevente.

A CHI È RIVOLTO

Il corso è rivolto agli operatori shiatsu di tutte le scuole e di tutti gli stili, agli operatori delle Discipline Bio Naturali e a coloro che hanno già una base di tecniche manuali, che vogliono conoscere o approfondire un nuovo strumento, ampliando le proprie competenze in ambito lavorativo e le possibilità di intervento che si hanno con lo shiatsu o altre tecniche a mediazione corporea.

QUANDO:

Sabato 24 marzo 2018
Orario: 10.00 – 18.30

DOVE:

Zhi – Natural Wellbeing
Via Brusaporto 1, Seriate (BG)

DOCENTE:

Marco Zigrino

PER INFO E PRENOTAZIONI

e-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Telefono: 3663311012

Sito web

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.